IL PAREGGIO NATURALE DELLO ZOCCOLO – Pete Ramey

In offerta!
Valutato 4.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

 24,00  20,40

“Il cavallo è nato per percorrere ogni giorno trenta chilometri o più, su terreni aspri e vari. Queste sollecitazioni continue forgiano lo zoccolo in un corto, durissimo pezzo di perfezione che incanterebbe ogni maniscalco, veterinario o proprietario. Questo zoccolo naturale è quanto progettato dalla natura, e deve essere il nostro modello. Navicolite, laminite, tarlo, setole, marcimento del fettone, distacco della muraglia e la maggior parte delle altre possibili patologie dello zoccolo sono quasi introvabili fra i cavalli selvatici, mentre lo zoccolo domestico soffre quasi sempre di alcuni di questi problemi. Il modo in cui li risolviamo noi, in apparenza è abbastanza semplice. Cerchiamo di imitare gli zoccoli selvatici il più fedelmente possibile, mediante pareggi frequenti, e cerchiamo di fornire una dieta e uno stile di vita i più naturali possibili.”
Così Pete Ramey introduce il suo libro, che illustra il percorso di studio e di lavoro che lo ha portato a fare il pareggiatore di professione. Ramey spiega, sia in teoria che in pratica, come si effettua il pareggio e porta numerosi esempi di cavalli trattati, illustrati con foto “prima e dopo” il pareggio. Un manuale utile agli aspiranti pareggiatori, a chi già pratica il pareggio, ai proprietari e anche ai maniscalchi, in quanto un buon pareggio è anche il presupposto di una buona ferratura.

Esaurito

COD: 9788888266848 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il pareggio naturale dello zoccolo

Pete Ramey

2012

 

Traduzioni: Leonardo De Curtis

Informazioni aggiuntive

Peso 0.530 kg
Dimensioni 21 x 24 cm
Pagine

168

Illustrazioni

Illustrato a colori

1 recensione per IL PAREGGIO NATURALE DELLO ZOCCOLO – Pete Ramey

  1. Valutato 4 su 5

    Gabriella Burlazzi

    Come vorrei che tutti proprietari di cavalli, oltre che i maniscalchi e i pareggiatori, leggessero questo libro. Non è la Bibbia, ma è lo stimolo a studiare, osservare, porsi delle domande, abbandonare vecchi pregiudizi. Guardare oltre e ytener conto dle benessere del proprio compagno.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…